giovedì 14 ottobre 2010

Panini di barbabietola cotti al vapore




Sfogliando una nota rivista di cucina, mi sono imbattuta in questa ricetta...Non avevo mai provato la cottura al vapore del pane benché ne fossi molto incuriosita...
Decisi quindi di provarla e di presentarla al maritozzo, sempre tanto disponibile verso i miei esperimenti...:)

Devo dire che il risultato é stato ottimo, sia per quanto riguarda il sapore che la presentazione...Il colore rosso della barbabietola ne conferisce un aspetto inedito, mentre la farcitura bianca e verde in contrasto denota un nonsoché di patriottico che ti fa sentire taaaanto italiana!

Questi gli ingredienti per 3 panini

300 gr di mozzarella (di bufala se potete!)
300 gr di latte
150 gr di farina
60 gr di purea di barbabietola
succo di limone
3 gr di lievito di birra
6 pomodorini
un po' di basilico
80 gr di olio di semi di girasole
olio extravergine di oliva
un po' di sale


questo il procedimento:

Impastare la purea di barbabietola con la farina, il lievito e un pizzichino di sale (solo se troppo duro l'impasto, aggiungere un po' di acqua).
Formate tre palle e lasciatele lievitare per un ora coperte e al caldo. Passato il tempo di lievitazione, cuoceteli per 20 minuti; poi fateli raffreddare su di una graticola, e quando pronti, preparateli per la farcitura.
Intanto frullate il latte con il succo di limone e poco sale, versando a filo l'olio di semi di girasole; montate come una maionese e continuate con un filo di olio exstravergine e aggiustate di sale. (maionese di latte).
Ora farcite: tagliate i panini e spennellateli con la maionese, e poi, alternate mozzarella e pomodori. Infine guarnite con un ciuffo di prezzemolo.



--------------------------------------------------------------------------------------

Bocadillo de pan de remolacha al vapor

Esta receta me la encontré en una revista de cocina italiana, y quise probarla! La idea de cocer el pan a vapor siempre me había gustado y todavía no lo había probado nunca...además el hecho que el pan esté de color rojizo me encanta...hace que un bocadillo normal y corriente cobre un imagen de alta cocina...:)

estos son lo ingredientes:

300 gr de queso mozarela
300 gr de leche
150 gr de harina
60 gr de remolacha pasada
sumo de
limón
3 gr de levadura fresca
6 tomates
albahaca
80 gr de aceite de girasol
un poco de aceite de oliva
un poco de sal

esta es la receta:

Amasar la harina con la remolacha, la levadura y un poco de sal. Hacer tres bolitas y dejarlas descansar bajo un mantel por lo meno una hora. Después cocer los bocadillos en una olla con poca agua (al vapor)
Mientras hay que realizar una mayonesa de leche, mezclando y batiendo en el mismo tiempo la leche, el sal y el aceite de girasol...y terminar con un poco de aceite de oliva.
Ahora podéis llenar los bocadillos poniendo la mayonesa, el queso mozarela e un poco de albahaca.

8 commenti:

  1. Originalissimi e molto appetitosi!!! Bravissima, un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ciaooo Laura visto che in teoria questi panini li hai fatti con la barbabietola, dovrebbero essere rosa, giusto? potresti partecipare al contest sul cancro di mamma felice.. bacio

    RispondiElimina
  3. uaoooo!!!bella idea questa qui...toglimi una curiosita' hanno un po il sapore dolciastro tipico della barbabietola...baci

    RispondiElimina
  4. @lady Boheme:Grazie cara!
    @La cuoca pasticciona:uhmmmm, rosa rosa non sono...rossastri cmq vado avedere! grazie
    @Scarlett:si sono un pochino dolciastri...veramente buoni e delicati, provali e raccontami!

    RispondiElimina
  5. Complimenti Laura, mi sembra una ricetta fantastica e particolare, la cottura del pane al vapore m'incuriosisce!!! un abbraccio :))

    RispondiElimina
  6. ¡Hola Laura!
    Que panecitos más chulos! Me encantan las masas, pero todavia no he probado a cocerlas al vapor, tendré que probar porque te han quedado realmente divinos y tienen que estar estupendos.
    Un beso.

    RispondiElimina
  7. sono geniali laura!!!
    sembrano dei veri panini, veramente fantastica questa ricetta!!!

    RispondiElimina
  8. buonissima e sfiziosa! Molto bella e sicuramente da provare.

    RispondiElimina

...benvenuto nella mia cucina...vuoi dirmi qualcosa? Mi interessa quello che pensi!