lunedì 22 febbraio 2010

Crema di merluzzo e barbabietola con crepes allo zenzero e semi di sesamo


Questa crema di barbabietole nasce da un esperimento...
Come la precedente ricetta, quella della zuppa di verza, ho utilizzato tutti ingredienti di avanzo...e devo dire che, anche se con un accostamento azzardato, il risultato mi ha stupito positivamente...
Evidenti gli ingredienti che compongono il piatto. Merluzzo lesso avanzato da una cenetta "cardarelli", come dice mio marito, e della barbabietola giá cotta, che in frigo gridava pietá.
Il tutto amalgamato con poca panna e ingentilito da delle crepes che ne facevano da ornamento e anche da struttura "grassa" portante...essendo la vellutata di per sé light.

questi gli ingredienti:

per la vellutata:

tre barbabietole rosse giá cotte
125 ml di panna fresca
del merluzzo avanzato, circa 200 gr
olio
sale
pepe

per le crepes:

3 uova
500gr di farina
1/2 litro di latte
un cucchiaio di zenzero in polvere
un cucchiaio di semi di sesamo
sale
125 di burro

questa la ricetta:

tagliare le barbabietole a rondelle e farle appassire in un padella con dell'olio. Lasciarle cuocere fino a rosolarle e poi versarle nel bicchiere del mixer insieme al pesce avanzato. Frullare tutti gli ingredienti e non appena terminato, cuocere la vellutata ottenuta in un pentolino, a fuoco medio.
Aggiustare di sale e pepe e aggiungere la panna. Lasciare sobbollire per alcuni minuti.
Intanto preparare le crepes. Versare in una ciotola le uova con il sale, la farina e il burro fuso. Sbattere l'impasto e stemperarlo con il latte fino ad ottenere la consistenza classica delle crepes. Aggiungere il sesamo e lo zenzero e finire di amalgamare il tutto.
Preparare un padellino antiaderente e fregarlo con un pco di olio. Versarvi il contenuto dell'impasto delle crepes, la quantitá per farne una, e lasciar cuocere.
Non appena pronte arrotolarle e tgliarle a listarelle.
Versare la vellutata in una ciotola e adornarla con le crepes allo zenzero. Finire con un filo di olio e del songino fresco.

11 commenti:

  1. ciao Laura dalla foto del blogroll pensavo che fossero rondelle di cipolle e non di crepes... è molto atipica la tua ricetta, ma a volte le cose inaspettate ed insolite sono le migliori. ciao

    RispondiElimina
  2. stupenda!!! solo per il colore non posso non provarla! un bacione

    RispondiElimina
  3. ricetta interessantissima e splendida presentazione!

    RispondiElimina
  4. ho giusto delle barbabietole rosse in frigo da consumare...bella idea questa. Ah complimenti per il blog davvero carino. Ciao. Lisa

    RispondiElimina
  5. fantastica!
    idea originale complimenti ti seguirò1

    RispondiElimina
  6. Un piatto delizioso e delicato, complimenti! Un bacione

    RispondiElimina
  7. Questa ricetta mi piace moltissimo, per il colore e per la combinazione dei sapori. merluzzo e rape stanno benissimo insieme, io li cuocio in forno a tortino ma generalmente utilizzo rape bianche. Ho visto oggi il tuo blog e lo trovo molto interessante, tornerò certamente a trovarti e poi... adoro letteralmente l'Andalusia, là ho lasciato un pezzetto di cuore... un secolo fa. Un pezzetto importante. Un carissimo saluto, spero che passerai a trovarmi. Deborah

    RispondiElimina
  8. @Alessia:Si! come dicevo nasce da un esperimento...:)
    @Micaela:é vero...é bellissimo!
    @Alem::)
    @Iana:Grazie!!
    @dolceamara:Grazie Lisa per essere passata da me!
    @paolo:Grazie Paolo, verró a trovarti!
    @Lady Boheme:Grassie grassie...;)
    @il sapore del verde:Passeró sicuramente! grazie a te...

    RispondiElimina
  9. @La cuoca Pasticciona:grazie sei gentilissima!!!!!

    RispondiElimina

...benvenuto nella mia cucina...vuoi dirmi qualcosa? Mi interessa quello che pensi!