venerdì 29 gennaio 2010

Spatzler a due colori

Ho scoperto da poco il cavolo verza viola...Mi piace tantissimo quel suo colore forte e deciso, e per questo ho pensato di utilizzare questa sua caratteristica per colorare i miei spatzler!
Questa tipica pasta tedesca, la mia mamma la fa spesso...e siccome ne apprezzavo la fattura, mi ha regalato "l'attrezzo" tipico che serve per realizzarli. É una specie di grattugia con un raccoglitore nel quale vi si cola l'impasto che, con un mivimento tipo pialla, avanti e indietro, scende a goccia nell'acqua bollente. Non appena rinviene a galla é pronto per essere condito in padella con qualsiasi sugo.
Questa volta li propongo colorati, come dicevo, con il cavolo frullato nell'impasto e conditi con solo burro, per la versione viola e con pesto, per la versione verde...
Per la ricetta vi passo direttamente quella di GZ, mentre per i condimenti, come dicevo, ho utilizzato solo burro e salvia per la prima versione, mentre per la seconda, un pesto "casero" con basilico del mio vasetto, pinoli, olio, sale, acqua di cottura e grana.
Buen provecho!

2 commenti:

  1. Complimenti per il piatto e anche per le foto.
    Buon fine settimana Daniela.

    RispondiElimina

...benvenuto nella mia cucina...vuoi dirmi qualcosa? Mi interessa quello che pensi!