venerdì 30 ottobre 2009

Lasagne verdi al salmone con crema acida di formaggio e sesamo


Che nome luuungo...ma assicuro che l'esecuzione del piatto é abbastanza semplice...un pochino lunghina, forse...:)
Avevo voglia di un primo piatto di pesce..era da un po' che non ne facevo e, essendo gran amante del salmone, ho pensato di nobilitarlo con una bella pasta colorata...Nobilitarlo non perché sia di povere origini o poco gustoso, anzi, ma perché volevo distoglierlo dal solito cliché del salmone affumicato sopra le tartine...magari con caviale, o meglio ancora succedano del caviale...le uova di lompo...:)
Cosí é nato questo piatto...bello, colorato e...buono!

questi gli ingredienti per una teglietta per due persone:

per la pasta:
50 gr di spinaci lessati, strizzati e poi triturati
1 uovo
200 gr di farina
sale

per la besciamella:
250 di latte
un cucchiaio di burro
2 cucchiai di farina
zenzero grattuggiato
sale

per il ripieno:
180 gr di salmone scozzese affumicato

per la salsa:
200 gr di formaggio fresco tipo stracchino
il succo di 1/2 limone
un cucchiaino di semi di sesamo

formaggio grana grattuggiato per la gratinatura


questa la ricetta:

Prima di tutto lessiamo gli spinaci e una volta pronti li scoliamo per bene e li trituriamo fino a ridurli in crema. Li mettiamo da parte. Procedere con la pasta. Realizzare una fontana con la farina e procedere come da manuale:uova, un pizzico di sale...si impasta per benino aggiungendo il trito di spinaci. Proseguire impastando per un po'. Far riposare la pasta e poi stenderla con il mattarello o, meglio :), con la mitica "imperia"!...la macchina per la sfoglia che cigola ad ogni passaggio di manopola!!!
Fare delle belle sfoglie verdi smeraldo e metterle ad asciugare. (a secondo dell'umiditá del posto in cui vivete)
Intanto fate la besciamella...burro, farina e latte..si mescola bene bene e poi si aggiunge lo zenzero grattuggiato, diciamo q.b., a vostro piacimento; io l'ho aggiunto perché con il salmone quel sapore acidulo molto simile al limone ci stava propio bene...
Infine far scaldare in un pentolino il formaggio con il succo del 1/2 limone fino a farne quasi una cremina che renderete croccantina con l'aggiunta del sesamo, che cuocerete insieme per altri 5 minuti.
Ora potete assemblare la lasagna: alternate le sfoglie con il ripieno di besciamella e salmone..fino ad esaurimento degli ingredienti o della cuoca!!!
Ecco fatto! Infornare per 25 minuti e far gratinare per bene fino a far diventare croccantina la copertura...che a me piace tanto!
E ora buon appetito!...diemnticavo..servire con un ciuffetto di salsina al sesamo.


Con questa ricetta partecipo alla raccolta di gata da Plar!

7 commenti:

  1. Sono splendide... adoro la panna acida, quindi te le devo copiare!!!

    RispondiElimina
  2. Fai pure Iana sei la benvenuta!

    RispondiElimina
  3. buonissima questa versione, la preferisco senza dubbio a quella tradizionale al ragù. ma sai che non ho mai provato le sfoglie verdi? la prossima volta le provo! baci

    RispondiElimina
  4. provale, sono d'effetto e alla fine l'impasto é uguale alle tradizionali.
    besos

    RispondiElimina
  5. buone..mai mangiate cosi...peccato che non ho tutti gli ingredienti per realizzarle.....anche se dubito mi verrebbero cosi.in ogni caso mi hai meeso una volgia di lasagne....mi sa tanto che le provero...brava e complimenti!!!baci

    RispondiElimina
  6. domani domani...resistiiiiiiii!!!
    baci

    RispondiElimina
  7. Ma bellissima!!!!
    Ti inserisco subitissimo nella raccolta!
    Grazie tantissime! Un bacione! =(^.^)=

    RispondiElimina

...benvenuto nella mia cucina...vuoi dirmi qualcosa? Mi interessa quello che pensi!