mercoledì 7 ottobre 2009

Gnocchi di semolino


...é il periodo degli gnocchi.
Non so perché, ma eccovi una nuova ricetta di gnocchi...
Questi peró sono di semolino...un pochino differenti...neanche tanto gnocchi secondo me...comunque, dopo una pressione continua da parte di Simone, mi sono decisa a farli...Era la prima volta e non ne sapevo la riuscita.


  • 1 litro di latte
  • sale
  • 250 g di semolino
  • 50 g di burro
  • 100 g di Parmigiano Reggiano
  • 2 tuorli
In un pentolino antiaderente far riscaldare il latte con due pizzichi abbondante di sale.
Quando sta per bollire, versare a pioggia il semolino, e cuocere a fuoco basso fintanto che non si sarà rappreso (solitamente sono sufficienti 2-3 minuti) girando di continuo con una frusta.
Togliere il semolino dal fuoco ed incorporare il burro e metà del Parmigiano grattugiato utilizzando un cucchiaio di legno.
Unire i tuorli ed amalgamare.
Rovesciare il semolino su un foglio di carta da forno, coprire con un altro foglio di carta da forno
ed aiutandosi con un mattarello stenderlo in uno strato uniforme di un centimetro abbondante.
Farlo raffreddare e tagliarlo in dischi di 5 centimetri
di diametro con un bicchiere. Rimpastare gli scarti stendendoli come visto in precedenza e continuare fino
ad esaurire l'impasto.
Disporre gli gnocchi in una teglia leggermente imburrata sovrapponendoli appena. Cospargere con il Parmigiano rimasto e cuocere in forno a 180° C per 15 minuti circa, quindi passare al grill per 5 minuti prima di ritirali.
Servire immediatamente.

...molto semplice , l'unica variante in questo caso é stata la forma che gli ho dato.
Per il mio compleanno mi hanno regalato delle formine fantastiche, e finalmente le ho potute utilizzare nel miglior modo possibile!

ecco le formine:









...prima di informare:









...poco prima di essere mangiati!

Nessun commento:

Posta un commento

...benvenuto nella mia cucina...vuoi dirmi qualcosa? Mi interessa quello che pensi!